Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 Alterazioni del ciclo mestruale: polimenorrea, oligomenorrea, amenorrea

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi


Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 53
Località : Roma

Alterazioni del ciclo mestruale: polimenorrea, oligomenorrea, amenorrea Empty
MessaggioTitolo: Alterazioni del ciclo mestruale: polimenorrea, oligomenorrea, amenorrea   Alterazioni del ciclo mestruale: polimenorrea, oligomenorrea, amenorrea EmptyMer 16 Giu 2010, 10:54

La durata di un ciclo mestruale è considerata normale se varia tra i 25 e i 36 giorni.

Il fatto che il ciclo occasionalmente duri “troppo poco” oppure “troppo” è un fatto che non deve destare eccessiva preoccupazione. Fattori come lo stress emotivo o il cambio di stagione determinano, a volte, situazioni di questo genere.

Se il ciclo è sistematicamente troppo breve occorre effettuare delle indagini ormonali mirate per stabilire se sussiste un problema a livello dell’asse ipotalamo-ipofisi-ovaie, che sovrintende al ciclo mestruale. Si parla in questi casi di “POLIMENORREA”. Spesso il problema dipende da quella che si chiama insufficienza luteale, ovvero una carenza di produzione di progesterone nel post ovulazione da parte delle ovaie. Altri possibili motivi possono essere legati alla tiroide oppure a una iperprolattinemia.
Per stabilire una terapia occorre chiaramente capire la causa di questa alterazione.
Per sopperire a insufficienze luteali può essere somministrato del progesterone in giornate stabilite nel corso del ciclo. In alternativa si può prescrivere un contraccettivo orale, ovviamente nel caso in cui non si desideri una gravidanza.

L’alterazione opposta (cicli che durano sistematicamente oltre i 36 giorni) è detta “OLIGOMENORREA”. Anche in questo caso le indagini riguardano principalmente i dosaggi ormonali, dato che il ritardo potrebbe essere causato da un eccesso di produzione di ormoni androgeni. Se ciò è associato anche a una particolare conformazione dell’ovaio e ad acne e irsutismo possiamo essere di fronte a una sindrome dell’ovaio micropolicistico o PCOS (vedi scheda). Più raramente questa iperproduzione di ormoni maschili dipende da un cattivo funzionamento delle ghiandole surrenali.
Altre possibili cause di oligomenorrea possono riguardare l’ipotalamo, principalmente per colpa di stress emotivi eccessivi o disturbi alimentari, come bulimia e anoressia. E’ raro che ci sia interessamento di tipo organico.
A volte è possibile che l’alterazione sia determinata da iperprolattinemia, anche se è più frequente che questa causi, come detto sopra, polimenorrea.
Infine, adenomi ipofisari o insufficienze funzionali nell’ipofisi possono concorrere a creare uno stato di oligomenorrea.
Anche in questo caso, come per lo stato opposto, occorre focalizzare la causa prima di somministrare una terapia specifica.

Se le mestruazioni sono assenti per almeno tre mesi, si parla di "AMENORREA".
Per prima cosa occorrerà escludere una gravidanza, tramite un test. Se il test è negativo si devono predisporre una serie di accertamenti: una visita ginecologica, una ecografia e dei dosaggi ormonali, più eventuali esami dovessero essere richiesti per confermare un sospetto di diagnosi.
Le possibili cause sono grosso modo le stesse della oligomenorrea, ma in più possiamo aggiungere menopausa precoce, sindrome di Asherman (amenorrea dipendente da interventi a causa di aderenze delle pareti uterine) ed altre sindromi più rare.
Torna in alto Andare in basso
http://www.stradaperunsogno.com
 
Alterazioni del ciclo mestruale: polimenorrea, oligomenorrea, amenorrea
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alterazioni del ciclo mestruale: ipermenorrea, ipomenorrea, menorragia, metrorragia, spotting
» Dubbio su ciclo dopo amenorrea
» isteroscopia e ciclo mestruale
» isteroscopia e ciclo mestruale
» allattamento e ciclo mestruale

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: Piccola "enciclopedia" :: Cause di infertilità femminile-
Vai verso: