Strada per un sogno ONLUS: il Forum
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum

...un angolo prezioso per incontrarci, per informarci, per parlare di Noi e dell'Avventura di diventare genitori con la fecondazione assistita...
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
*****************
Sostieni Strada per un sogno ONLUS sottoscrivendo la tessera associativa!! Trovi info su www.stradaperunsognonlus.it...
barcelonaivf.com https://www.institutmarques.it IMER www.centrofertilitaprocrea.it http://www.ginefiv.com/it?utm_source=ginefiv&utm_medium=redirect&utm_term=it&utm_content=idioma&utm_campaign=auto&fl=1
Prenota ora la tua copia e sostieni Strada per un sogno ONLUS
Ogni favola è un sogno

Naturalmente infertile

Il 26 maggio 2014 è uscito un libro che parla del nostro mondo..e del grande sogno di avere un figlio.Puoi prenotare la tua copia, con uno sconto promozionale e sostenere Strada per un sogno ONLUS.

Siti amici
www.ovodonazioni.it
eterologa.blogspot.it www.aied.it famigliearcobaleno Cittadinanza attiva ledifettose.it

http://www.gliipocriti.it/

http://www.cerchiespazi.eu/


Il blog di Nicoletta Sipos

 

 Genetica: La sindrome di Klinefelter

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bibbi
Admin - Fondatrice
Admin - Fondatrice
Bibbi


Messaggi : 18857
Data d'iscrizione : 02.03.10
Età : 53
Località : Roma

Genetica: La sindrome di Klinefelter Empty
MessaggioTitolo: Genetica: La sindrome di Klinefelter   Genetica: La sindrome di Klinefelter EmptyLun 22 Mar 2010, 20:22

La sindrome di Klinefelter prende il nome da un medico americano, Harry Klinefelter, che pubblicò nel 1942 i suoi studi su un campione di maschi che presentavano caratteristiche fisiche simili.
Si tratta di una condizione caratterizzata dalla presenza di un cromosoma sessuale X in più in soggetti maschi (47, XXY).
Da studi recenti sembra che l'incidenza di questo assetto cromosomico sia piuttosto elevata tra i neonati di sesso maschile (1 su 1000), tuttavia solo una percentuale molto bassa di questi sviluppano realmente la sindrome. Per questo molti autori preferiscono oggi parlare di maschi-XXY piuttosto che di sindrome di Klinefelter.
Le cause che portano allo sviluppo di questo tipo di anomalia sono sconosciute. Si pensa che potrebbe esserci una correlazione con l'età della madre, tuttavia non esistono dati certi in questo senso.
In ogni caso, il meccanismo che genera un embrione XXY è un errore nella formazione dei gameti nei genitori. Può succedere infatti che si formino cellule uovo con doppio cromosoma sessuale XX oppure degli spermatozoi con due cromosomi sessuali XY. L'unione di una cellula uovo XX con uno spermatozoo Y oppure di uno spermatozoo XY con una cellula uovo X produce un maschio XXY.
I maschi XXY hanno spesso caratteristiche fisiche simili:
- sono più alti dei loro genitori
- sono privi di peli o ne sono carenti
- hanno la ginecomastia (mammelle più o meno sviluppate)
- hanno una corporatura con proporzioni femminili (con spalle strette e fianchi larghi)
Molti hanno difficoltà e ritardo nel linguaggio e più tardi problemi con la lettura e la scrittura. Raggiunta la pubertà, tendono ad avere un pene di dimensioni normali con testicoli più piccoli della media (ipogonadismo).
Cosa importante: questi maschi sono STERILI.
La condizione XXY si può diagnosticare con l'amniocentesi o l'analisi dei villi coriali, diversamente rimane latente e inosservata fino all'età scolare, quando emergono i disturbi di cui parlavamo sopra. Nell'adolescenza può insorgere la ginecomastia, ma solo in pochi casi sarà tanto rilevante da far pensare alla sindrome di Klinefelter.
La maggior parte del maschi XXY si accorge della sua anomalia quando cerca di avere un figlio. L'andrologo in quel caso potrà fare una diagnosi di azoospermia e, a seguito di esami genetici, di sindrome di Klinefelter.

Possono essere curati i disturbi tipici dell'assetto XXY, la ginecomastia può essere ridotta chirurgicamente, possono essere somministrati degli ormoni androgeni per aumentare la crescita dei peli e lo sviluppo di una corporatura più maschile, i disturbi di linguaggio e di lettura e scrittura possono essere risolti con una rieducazione.
Quello che non può essere risolto è purtroppo l'infertilità, anche se oggi alcuni maschi XXY sono riusciti a procreare con tecniche di fecondazione assistita.
Torna in alto Andare in basso
http://www.stradaperunsogno.com
 
Genetica: La sindrome di Klinefelter
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Genetica: La sindrome di Down
» Genetica: la sindrome X fragile
» Genetica: la sindrome di Turner
» Cause di infertilità: sindrome di Asherman (sindrome aderenziale)
» Sindrome xyy

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Strada per un sogno ONLUS: il Forum :: Spazio informativo: diamoci una mano...domande risposte e affini :: Piccola "enciclopedia" :: Genetica-
Vai verso: